Si piange, ma si fotte!!

10.2.jpg

Ed eccoci qui nuovamente. Si iniziano le danze!! Oggi 31 Maggio  si inizia a portare a spalla, anzi su auto cabrio santi e madonne! Io non ce l’ho minimamente con i santi e la madonna, anzi da buon cattolico quale credo di essere, mai mi sognerei di disprezzare. E’ inutile dire che vivo in un paesello dove della fede per la chiesa e i santi se ne è fatto un mezzo di sostentamento e che con l’arrivo della bella stagione arriveranno anche (e si spera) flotte di pellegrini armati della più buona fede (oltre a un po’ di denaro) verso il santo che qui dimora. Perché scrivo ciò? Presto detto. In un momento dove tutto è difficile, dove le tasse ci opprimono, i servizi scarseggiano e le chiacchiere divulgano, forse sarebbe meglio risparmiare qualche soldino per i momenti più difficili o semmai facendo della sana e giusta beneficenza verso chi bisognoso. Vorrei solo ricordare che l’unica e sola processione che la chiesa cattolica e romana riconosce quale “sacra” è quella del “Corpus Domini” che si  tiene generalmente la prima Domenica di Giugno; tutte le altre sono solo il frutto della tradizione e di venerazione popolare. Nel mio paesello dopo quella del Venerdì Santo si svolgono un’altra decina di processioni con relativi fuochi pirotecnici! Io non dico le processioni, ma questi benedetti fuochi bisogna per forza farli? Si sa che qualsiasi amministrazione comunale abbia governato è stata sempre propensa  a farsi voler bene organizzando feste e festicciole, ma insomma vivendo questo particolare momento, l’attuale (visto che non riesce a fare cose più essenziali)  si potrebbe anche dispensare da tali “incombenze”. Quando poi mi capita di entrare in certi luoghi di culto e vedo dispensare dai fedeli oboli per i poveri e invece in fin dei conti il denaro viene dirottato per altre inutili faccende questo mi fa arrabbiare enormemente.        Io scrivo e scrivo, ma lo so che molti diranno “cavolo ha ragione”, ma poi se i fuochi non si faranno si incazzeranno come puzzole siberiane;  allora penso che qui manchi quello spunto mentale dove il “chiagn e fuott” la fa da padrone e dove una buona parte della gente con  mentalità “paesana” e “pressapochistica” influirà su chi vorrebbe cambiare qualcosa a mio parere positivo. Qualcosa mai cambierà? Non ci credo, ma ci spero!

Si piange, ma si fotte!!ultima modifica: 2012-05-31T10:26:23+00:00da ilkardone
Reposta per primo quest’articolo

One Response

  1. Raffaella
    at |

    I fuochi d’artificio sono stati importati in Europa dall’Oriente per accontentare le frivolezze di Maria Antonietta, poi si sono diffuse ovunque grazie alla bellezza dello spettacolo e sono sempre state simbolo di ricchezza e prosperità, che al momento non c’è! Per quanto riguarda tutte le processioni, manifestazioni religiose ecc, pur essendo a volte suggestive, vedi quella di Vico per il Venerdì Santo o quella di Santa Rosalia in Sicilia, le restanti sono solo occasione di passeggiata con fasce o abiti nuovi. La fede, chi ce l’ha, non ha bisogno di icone o vitelli d’oro per crescere nei cuori, come non ha bisogno di essere mostrata.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.